Applicazioni > Trasporto, magazzini e sistemi di stoccaggio in siderurgia


La movimentazione e lo stoccaggio di materiale caldo o freddo rappresenta un problema complesso nelle acciaierie e nei laminatoi, come in altre industrie della trasformazione. Nei diversi settori - che si tratti della produzione, del trasporto, dello stoccaggio in magazzini piani o verticali o dell’imballaggio - si adotta la tecnologia più appropriata per la movimentazione. Oltre alle rulliere, vengono utilizzati trasferitori a carro, linee per nastri freddi, sistemi di trasporto a traverse, convogliatori a catena, tavole di avanzamento, rotanti, trasportatori a conca con pendenza, oltre a linee di cesoiatura e d'ispezione.
Ognuno di questi sistemi pone problematiche diverse per il rilevamento del materiale, per effetto della diversa forma che assume l’oggetto nelle varie fasi della lavorazione, della funzione stessa della lavorazione, o delle mutate proprietà del materiale, come ad esempio la temperatura superficiale.

Proxitron offre un valido aiuto con soluzioni complete o diversificate per le singole fasi del processo. I sensori Proxitron garantiscono flessibilità nell‘intero ciclo produttivo e una perfetta integrazione nei sistemi di controllo della produzione.

Oltre alle barriere fotoelettriche, ai  sensori all'infrarosso, pirometri / termometri all'infrarosso e ai misuratori di distanza laser Proxitron, nelle acciaierie e laminatoi trovano impiego anche i nostri sensori speciali induttivi e interruttori di prossimità. Il rilevamento non a contatto, la misura della distanza e della temperatura sono solo alcuni dei vantaggi principali; i nostri sensori si contraddistinguono per l'esecuzione, studiata per lavorare in ambienti estremi e per durare nel tempo.
 

Avete un’applicazione analoga sulla quale gradireste ricevere il nostro supporto?

Compilate il nostro questionario applicativo e inviatecelo a sales(at)proxitron.de.
I nostri esperti Vi risponderanno appena possibile.

Vantaggi

  • Non richiede manutenzione
  • Ampia gamma di modelli
  • Elevata robustezza
  • Sensori all'infrarosso: Temperatura d'intervento regolabile nel range 250 °C - 900 °C
  • Barriere: elevata riserva di funzionamento
  • 40 anni di esperienza in applicazioni a livello mondiale
  • Dimensionamento e ottimizzazione dei costi in base all'impiego
  • Campioni disponibili per prove
  • Studio e consulenza applicativa